ANSA/GIUSEPPE LAMI

Pietro Orlandi annuncia il contatto con la persona in possesso di “documenti interessanti”

Proseguono le indagini sul caso Orlandi. A quasi 40 anni dalla scomparsa di Emanuela, le autorità sono tornate a investigare e il fratello, Pietro, ha annunciato di essere in contatto con una persona che avrebbe “documenti e informazioni interessanti” sulla sparizione.

«Sto lavorando su un contatto con una persona, mi sto fidando ma ci sto andando con i piedi di piombo, perché mi dice delle cose che sto valutando alle quali credo. Mi ha dato documenti che sono legati alle situazioni di Londra e che vanno presi in un certo modo. Voglio approfondirli, perché potrebbero essere interessanti», ha dichiarato alla stampa estera.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/GIUSEPPE LAMI