CANILE

Controlli dei Nas nei canili, 244 irregolari. Sequestrate anche 26 strutture

I carabinieri del Nas unitamente al ministero della Salute hanno effettuato controlli nei canili e gattili pubblici sull’intero territorio nazionale. Sono emerse 244 strutture irregolari, pari al 27% del totale: di queste ne sono state sequestrate 26, con 871 animali; 29 persone sono state sanzionate per violazioni penali e 230 per violazioni amministrative. Complessivamente, gli illeciti ammontano a 180 mila euro.

Le violazioni principali riguardano carenze igienico e strutturali ed autorizzative degli ambienti destinati al ricovero e con box in alcuni casi costruiti abusivamente e in dimensioni non sufficienti, lo smaltimento irregolare delle carcasse di animali, l’omessa registrazione degli animali all’anagrafe canina, e la gestione irregolare dei farmaci, spesso scaduti, in un caso da più di 7 anni. Lo riporta ANSA.

Tra i reati contestati: il maltrattamento e l’abbandono di animali causato dal mantenimento di cani in condizioni incompatibili con la loro natura, il mancato rispetto del benessere come mancanza di igiene e sovraffollamento, l’effettuazione di interventi chirurgici come taglio delle orecchie o della coda “a scopo estetico e non motivati da ragioni patologiche”.

di: Micaela FERRARO

FOTO: SHUTTERSTOCK