EPA/ATEF SAFADI

Tra i due paesi sussistono fragili accordi sui limiti terrestri, sul posto intervenuti i Caschi Blu di Unifil

È allerta al confine tra Libano e Israele, dove l’esercito libanese denuncia una presunta violazione da parte dell’esercito israeliano della Linea Blu di demarcazione tra i due paesi, nel sud del paese. A riferirlo è l’agenzia nazionale libanese, Nna. Sul posto si sarebbero già recati per accertamenti i Caschi Blu della missione delle Nazioni Unite Unifil, già presente nell’area.

Sempre secondo Nna e altre fonti libanesi alcuni bulldozer del genio militare israeliano, protetti da carri armati, hanno superato stamani la Linea Blu nel settore centro-orientale della separazione tra i due paesi, nei pressi di Metulla, cittadina israeliana a ridosso della Linea.

di: Caterina MAGGI

FOTO: EPA/ATEF SAFADI