L’ex giocatore della National Football League è stato fermato mentre si trovava in una banca

È stato arrestato con l’accusa di rapimento Jerrell Powe, ex giocatore della National Football League.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia di Ridgeland, il rapimento è iniziato a Laurel, 120 chilometri a sud di Jackson, ed è terminato solo dopo che la vittima è riuscita a contattarela polizia di Ridgeland, appunto. La persona rapita si trova ora in luogo sicuro.

Powe è stato arrestato in una banca in Mississipi e dovrebbe comparire oggi, 17 gennaio, davanti a un giudice per la prima volta.

La carriera sportiva di Powe è iniziata all’università di Ole Miss dal 2008 al 2010; successivamente è stato selezionato dai Kansas City Chiefs al sesto round del draft Nfl 2011. Con i Chiefs ha disputato 11 partite in tre stagioni mentre nel 2014 ne ha giocate 16 con la maglia degli Houston Texans.

di: Micaela FERRARO

FOTO: SHUTTERSTOCK