VIRGINIE LEFOUR-ARCHIVIO / ANSA / COC

Il volo della Ryanair trasportava 192 passeggeri

Paura in alta quota. Su un Boeing 738 di Ryanair partito dalla Polonia è scattato un allarme bomba che ha imposto l’atterraggio alle 17:40 (locali) all’aeroporto internazionale di Atene Eleftherios Venizelos.

L’aereo, che trasportava 192 passeggeri, è stato immediatamente evacuato. La notizia è riportata dall’agenzia greca Ama-Mpa.

Il volo stava percorrendo la rotta Katovice-Atene quando due caccia greci si sono alzati in volo e lo hanno intercettato sopra la Macedonia del Nord, scortandolo fino all’atterraggio, in precedenza già alcuni jet dell’aeronautica militare ungherese avevano scortato a vista l’aereo di linea.

Il velivolo è ora sottoposto a controlli approfonditi compiuti dall’unità di polizia specializzata in ordigni esplosivi, l’origine dell’allarme non è stata specificata.

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO:ANSA/ARCHIVIO