MENDY

La giuria del Regno Unito ha emesso la sentenza, il calciatore del Manchester City è stato assolto dalle accuse per 6 stupri e un’aggressione sessuale

Benjamin Mendy, calciatore francese del Manchester City, è stato assolto dalle accuse di 6 stupri e un’aggressione sessuale. Lo ha stabilito la giuria popolare del Regno Unito che non ha però raggiunto una decisione su altre due accuse di stupro e tentativo di violenza emesse a carico del calciatore.

L’accusa chiederà dunque un nuovo processo per questi ultimi due capi di imputazione.

Mendy ha 28 anni e ha vinto i mondiali del 2018 con la Francia prima di essere sospeso dalla squadra britannica dopo le denunce di violenza. Rischiava l’ergastolo.

di: Micaela FERRARO

FOTO: SHUTTERSTOCK