ANSA/MASSIMO PERCOSSI

La madre 83enne era morta da almeno un mese, la figlia 54enne sembra esser deceduta da cinque giorni

Giallo a Roma. In un appartamento in zona Primavalle sono state trovate morte due donne: una 83enne, Elena Bruselles, trovata mummificata, e una 54enne, Luana Costantini, la cui morte sembra essere più recente.

Ad allertare la polizia il figlio, che non aveva da tempo loro notizie: dai rilievi delle forze dell’ordine e dei sanitari è emerso che la madre era morta da almeno un mese mentre la figlia da circa cinque giorni. Sui corpi non ci sono segni di violenza, ma è stata disposta l’autopsia. La casa è stata trovata in stato di abbandono.

Non si escludono ipotesi.

Le indagini stanno portando alla pista di una possibile setta occulta e di riti esoterici. Secondo quanto riporta La Repubblica all’interno dell’abitazione sono stati rinvenuti quelli che “sembrano i resti di un rito esoterico: candelotti, mozziconi di candele, una tunica“. Da quanto emerge nella ricostruzione della vita della 54enne un punto di svolta è avvenuto quando “è entrato questo santone che si faceva chiamare sciamano e vendeva alghe online” .

Anche sui social Luana Costantini pubblicava post a tema esoterico e il “santone”, che si fa chiamare Shamano Shekhinà Shekhinà sarebbe stato fidanzato con la donna, in passato. Gli inquirenti intendono ascoltarlo, anche se non è indagato, per avere più notizie sulla vita della 54enne.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/MASSIMO PERCOSSI