EPA/LEGNAN KOULA

Il campo sorge vicino alla capitale della regione, Gao

Bagno di sangue nel nord del Mali dove alcuni miliziani jihadisti hanno invaso il campo profughi di Kadji uccidendo 11 sfollati.

Si tratta di un campo che sorge a pochi chilometri da Gao, capitale della regione, in preda a violenze sempre maggiori. Lo riportano funzionari locali e operatori umanitari.

L’Alto commissariato dell’Onu per i rifugiati ha confermato che il campo è stato attaccato martedì sera da uomini che si muovevano a bordo di motociclette.

di: Micaela FERRARO

FOTO: EPA/LEGNAN KOULA