talebani

In Afghanistan si organizzano eventi aperti al pubblico in cui vengono frustate persone accusate di diversi reati

Tre donne e 9 uomini sono stati frustati davanti a centinaia di spettatori in uno stadio provinciale: è successo oggi in Afghanistan a Pul Ala, nella provincia di Logar a sud della Capitale, dove i Talebani hanno voluto punire in modo esemplare il gruppo di persone condannate da un Tribunale locale per furto e adulterio. Ciascuno di loro ha ricevuto dalle 21 alle 39 frustate.

Il governatore provinciale ha anche invitato “onorevoli studiosi, mujaheddin, anziani, capi tribali e gente del posto” ad assistere alla punizione. Centinaia di persone hanno risposto all’invito accorrendo per immortalare la scena con foto e video poi condivisi sui social.

Questo tipo di punizione corporale in pubblico, così come le esecuzioni e le lapidazioni, erano “metodi correttivi” molto comuni soprattutto nel primo periodo del dominio talebano, dal 1996 al 2001.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/EPA/STRINGER

.