LETTERE

Erano 42 missive destinate alla sua fidanzata del liceo, Barbara Ann Hewitt: sono state vendute per 669.875 dollari

La casa d’aste di Boston RR Auction ha venduto 42 lettere d’amore giovanili scritte da Bob Dylan e destinate alla sua fidanzata del liceo, Barbara Ann Hewitt: 150 pagine (circa) scritte a mano dal musicista che all’epoca aveva 17 anni che sono state comprate per un totale di 669.875 dollari.

Le lettere sono state scritte nel 1958 quando Bob Dylan era ancora Robert Zimmerman, anche se sognava già di cambiare nome e vendere un milione di dischi. Nelle missive ci sono dettagli sulla preparazione per il talent show locale, brevi poesie e naturalmente manifestazioni di affetto. Il lotto include anche un biglietto di San Valentino firmato da Dylan e un biglietto scritto a mano non firmato.

Hewitt e Dylan si erano conosciuti a scuola, a Hibbing, nel Minnesota. Il loro primo appuntamento è stato a Capodanno nel 1957 e i due si sono scambiati lettere almeno fino alla fine del 1959. Le lettere sono rimaste in possesso di Barbara Ann Hewitt fino alla sua morte, avvenuta nel 2020.

La rottura tra i due è arrivata forse a causa del rifiuto di Barbara di seguire Bob in California ed è documentata dalle ultime lettere in cui Dylan le chiede di restituirle alcune fotografie.

La donna sposò un uomo da cui divorziò negli anni 70. Ma Dylan non ha mai cancellato dai suoi ricordi, e dalle sue canzoni, Barbara. I suoi capelli rossi tornano in alcuni brani celebri, tra cui la famosa Tangled up in blue del 1975, estratto del disco Blood on the tracks.

di: Micaela FERRARO

FOTO: PIXABAY