ANSA/TINO ROMANO

Bergoglio si è recato a Portacomaro, nell’Astigiano, per pranzare con i parenti

Pranzo particolare per Papa Francesco, invitato a casa della cugina Carla Rabezzana a Portacomaro, nell’Astigiano. Durante la prima tappa della due giorni in Piemonte, Bergoglio, in compagnia di 7 persone, ha goduto di un menù tipicamente piemontese: insalata russa e flan di prosciutto, agnolotti del plin, arrosto con carote e fagiolini e per dolce pasticcini e bonet, il tutto accompagnato dal Grignolino.

«Abbiamo parlato sempre in piemontese – ha raccontato Carla, 90 anni, circondata dai parenti – Cosa mi ha detto il Papa? O cosa ho detto io a lui? Ma che domande sono? Quasi come chi mi ha chiesto in questi giorni se lo facevo mangiare in cucina o in sala da pranzo. Il Papa quando lo sento o lo vedo gli dico ciao e gli chiedo come sta».

Per domenica 20 novembre è previsto un altro pranzo in vescovado ad Asti alla fine della messa in cattedrale e dell’Angelus.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/TINO ROMANO