ANSA/EPA/DUMITRU DORU

La presidente della Commissione Ue ha dichiarato che la loro proliferazione è un pericolo, non solo per il Medio Oriente, “ma per tutti noi”

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha dichiarato che l’Europa sta lavorando a nuove sanzioni contro l’Iran per arginare lo sviluppo di droni.

«Ci è voluto troppo tempo per capire un fatto molto semplice: che mentre lavoriamo per impedire all’Iran di sviluppare armi nucleari, dobbiamo anche concentrarci su altre forme di proliferazione delle armi, dai droni ai missili balistici ha affermato von der Leyen durante un discorso in Bahrein – È un rischio per la sicurezza non solo per il Medio Oriente, ma per tutti noi».

La presidente ha poi riferito che l’Ue si sta “coordinando con i partner e gli alleati per adottare ulteriori sanzioni contro l’Iran in risposta alla proliferazione dei droni iraniani”.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/EPA/DUMITRU DORU