ANSA/ GIANFRANCO DI MARTINO

Dalla riunione tra il ministro e i capigruppo la proposta di emanare Daspo, multe e sequestri delle imbarcazioni

Durante la riunione tra il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi e i capigruppo di Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia e Noi Moderati si è valutata l’ipotesi di applicare una dura sanzione alle ong che includerebbe anche la confisca delle navi.

Italia, Grecia, Cipro e Malta, quindi, potrebbero non dover più accogliere nei porti le navi di soccorso. Nel caso in cui le ong cercassero di forzare il blocco, verrebbero emanati Daspo, multe fino a 50mila euro e sequestri per via prefettizia.

Crosetto: “penso che crisi Italia-Francia sia quasi rientrata”

Dal Consiglio Ue Difesa a Bruxelles è intervenuto anche il ministro della Difesa Guido Crosetto.

«Penso che la crisi fra Italia e Francia sull’immigrazione sia già quasi rientrata – ha dichiarato il ministro – Non vedo difficoltà per l’Italia” nei rapporti ulteriori nel quadro Ue, e in particolare al prossimo Consiglio europeo. Si è discusso su un tema; succede nelle famiglie, succede nei condomini, succede anche tra Stati».

Ocean Viking, dalla Francia saranno espulsi 44 migranti

Il ministro dell’Interno francese, Gerald Darmanin, ha annunciato che 44 dei 234 migranti a bordo dell’Ocean Viking saranno espulsi dalla Francia.

Intanto forti disagi si stanno verificando anche sul fronte di Ventimiglia: il direttore della Caritas Intemelia, Christian Papini, ha denunciato che Parigi ha rinforzato i controlli e spesso rimandano indietro dei minori cambiando l’età, e questo “va contro il trattato di Dublino”.

«I francesi rimandano indietro i minori e le famiglie e alla fine i migranti pagano 300 euro i passeur (migranti che non sono riusciti a integrarsi o si fanno pagare per far passare i migranti ma senza poi aiutarli, ndR). Il nostro ruolo è fare quello che dovrebbe fare lo Stato, cioè fare accoglienza, dare da mangiare, consulenza psicologica, tutto questo lo facciamo con altre associazioni. Le condizioni in cui arrivano i migranti sono pessime, spesso sono stremati, specialmente quelli che arrivano dalla rotta balcanica».

di: Micaela FERRARO

aggiornamenti di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/ GIANFRANCO DI MARTINO