SHUTTERSTOCK

Un 54enne di Milano è morto davanti alla spiaggia del Moregallo

Nelle acque del Lago di Como è rinvenuto il cadavere di un sub. Si tratta di un 54enne residente nel Milanese che si era immerso con un gruppo di amici. Proprio gli amici, non vedendolo più, avevano chiesto aiuto e chiamato vigili del fuoco e carabinieri. Quando è stato rinvenuto il corpo per l’uomo non c’era più nulla da fare.

Il 54enne si era immerso nel Lago di fronte a Moregallo, nella stessa zona in cui nemmeno un mese fa un altro sommozzatore ha perso la vita, mentre a luglio 2020 un 26enne è morto nella stessa zona tuffandosi dalla galleria.

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: SHUTTERSTOCK