g20

Biden si prepara al bilaterale con Xi Jinping

Ancora polemiche in seno al G20, in programma il 15 e il 16 novembre a Bali in Indonesia. Nei giorni scorsi aveva fatto molto discutere la posizione di Putin, la cui partecipazione al summit sembra ormai svanita. Oggi Mosca è tornata ad accusare il consesso dei Big 20 dell'”l’isolamento di singoli partecipanti con false accuse“, invitandolo a concentrare “i suoi sforzi su minacce reali, piuttosto che immaginarie” e respingendo “categoricamente la politicizzazione” dell’evento.

La nota diffusa dal Cremlino accusa il G20 anche di “allargare la sua agenda a temi che riguardano la pace e la sicurezza” che esulerebbero dalle competenze socio-economiche del gruppo, indirizzo che viene definito “un’intrusione diretta nelle prerogative del Consiglio di Sicurezza dell’Onu” e che “mina l’atmosfera di fiducia e cooperazione” del gruppo.

Intanto Joe Biden è in viaggio verso Bali dove domani avrà un bilaterale con il presidente cinese Xi, cui si presenterà “forte” delle elezioni di Midterm che hanno assegnato il Senato alla maggioranza democratica. Il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan ha riferito di voler individuare “aree di cooperazione” con il suo omologo, precisando che Biden spera di “uscire da questo incontro con aree in cui i due Paesi, i due presidenti e i loro team possano lavorare in modo cooperativo su questioni sostanziali“.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/EPA/SONNY TUMBELAKA