truffe online

Arrestato un 38enne di Eboli, trovato in possesso di materiale pedopornografico

Un 38enne di Eboli, in provincia di Salerno, è stato arrestato con l’accusa di aver violentato una ragazzina di 12 anni dopo aver adescata su Instagram.

I fatti risalgono allo scorso luglio quando l’uomo avrebbe scritto alla ragazza sul social fingendosi un fotografo e promettendole un book gratuito.

La giovanissima avrebbe accettato e i due si sarebbero incontrati a Battipaglia, Comune di residenza della vittima. Qui l’uomo l’avrebbe condotta in un luogo appartato per violentarla.

A far scattare la denuncia sono stati i suoi genitori, cui la ragazza ha raccontato tutto, supportata dai riscontri delle immagini di videosorveglianza.

L’uomo, sposato e con un figlio piccolo, si trova agli arresti. Nella sua abitazione sono stati sequestrati anche diversi dispositivi nei quali è stato rinvenuto materiale pedopornografico al vaglio degli inquirenti.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/POLIZIA EDITORIAL