ANSA/ANGELO CARCONI

Il Comitato etico della FINA lo ha condannato per “violazioni multiple dello Statuto e del Codice etico”

La FINA (Federazione Internazionale del nuoto) ha squalificato per due anni il presidente della Federnuoto, Paolo Barelli, sospeso da tempo.

La squalifica, resa nota dalla FINA con un comunicato, è stata decisa dal Comitato etico indipendente.

L’organismo ha “indagato su molteplici deferimenti di presunti illeciti di tre casi separati. Le accuse di illeciti, diventate oggetto di indagine da parte del Comitato Etico, includevano potenziali violazioni multiple delle regole della costituzione e del codice etico della Fina”.

Barelli era già stato interdetto per un periodo di due anni, a partire dal 14 settembre 2022.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/ANGELO CARCONI