EPA/GUILLAUME HORCAJUELO

L’attrice si dovrà sottoporre a un’operazione per rimuovere un tumore fibroide benigno che inizialmente non le era stato diagnosticato

La sensibilizzazione alla prevenzione medica e all’importanza di chiedere sempre un secondo parere passa anche attraverso i social network, soprattutto tramite l’esperienza delle celebrità.

L’ultima a spendere in tal senso è l’attrice 64enne Sharon Stone. La star di Basic Instinct, infatti, ha rivelato su Twitter e Instagram di avere un “grosso tumore fibroide” non maligno e di essere in procinto di operarsi. Stando a quanto raccontato, l’attrice avrebbe in prima battuta ricevuto una diagnosi errata, poi risolta da un secondo parere che ha rivelato la patologia.

Stone, che già nel 2001 aveva subìto un’operazione dell’asportazione di alcuni tumori benigni ed era poi stata colpita da un’emorragia celebrare ha comunque precisato di stare bene. Ha spiegato che verrà operata nei prossimi giorni e si prenderà dalle quattro alle 6 settimane di tempo per riprendersi.

L’attrice ha voluto raccontare la propria storia per sottolineare l’importanza di chiedere sempre un secondo parere medico in caso di dubbi o diagnosi poco convincenti.

Stone non è l’unica celebrità che ha portato la propria malattia al mondo per sensibilizzare i suoi fan, molti sono infatti i vip che combattono con diverse patologie. Justin Bieber, ad esempio, soffre della malattia di Lyme, un’infezione cronica trasmessa dalle zecche che lo ha costretto diverse volte a fermare i suoi tour. Selena Gomez, invece, non ha mai fatto segreto di soffrire di lupus, una patologia antiinfiammatoria che spinge il sistema immunitario ad attaccare i tessuti. Ancora, Daisy Ridley, star di Star Wars, soffre di endometriosi mentre Lady Gaga è affetta da fibromialgia: «voglio contribuire a sensibilizzare l’opinione pubblica su questa malattia e a mettere in contatto le persone che ne soffrono», ha scritto su Twitter la cantante.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/EPA/GUILLAUME HORCAJUELO