EPA/STUART BROCK

L’antiterrorismo britannico: attentatore motivato da estremismo ideologico

L’antiterrorismo della Gran Bretagna, che aveva aperto un’inchiesta a seguito dell’attacco a Dover, si è espresso sulla natura dell’agguato definendolo atto terroristico.

«Dopo aver esaminato le prove raccolte finora, e mentre prove evidenti indicano che la salute mentale (del sospettato) è certamente un fattore, sono convinto che le azioni del sospettato siano state principalmente motivate da un estremismo ideologico, che corrisponde alla definizione di atto terroristico» ha spiegato l’alto responsabile dell’antiterrorismo britannico Tim Jacques.

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: EPA/STUART BROCK