lingotto oro

Insieme a lei preso anche il compagno, dovranno rispondere di rapina, lesioni aggravate e calunnia

Una donna di 26 anni è stata arrestata insieme al compagno con l’accusa di aver rapinato un compro oro di Sesto San Giovanni, in provincia di Milano.

La rapina è stata messa a punto il 20 settembre scorso. La donna, di origine romena, incinta, insieme al suo compagno di origine egiziana, ha finto di voler acquistare un lingotto d’oro in un compro oro.

Il titolare, un uomo 44enne anch’egli egiziano, ha mostrato loro un mattone d’oro del peso di mezzo chilogrammo da circa 30mila euro ma, mente era in corso la trattativa, la donna lo ha afferrato e infilato nella borsa. Poi è fuggita.

Il proprietario l’ha rincorsa ma è stato aggredito e picchiato a testate e pugni al volto: ha riportato la frattura a tre costole ed ecchimosi varie e ha avuto una prognosi di 30 giorni.

I due ladri sono stati identificati poche ore dopo: si sono presentati al pronto soccorso del San Gerardo di Monza e si sono fatti medicare denunciando di aver subito un’aggressione dal titolare di un compro oro. Sono stati inchiodati dalle immagini registrate dalle telecamere di sicurezza del negozio.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/ GUARDIA DI FINANZA