ANSA/MATTEO BAZZI

Così il neo ministro dell’Economia alla Giornata Mondiale del Risparmio: rialzi di bollette e carrello della spesa tra le priorità del Governo

Proteggere famiglie e imprese: è questo l’obiettivo dichiarato del ministero dell’Economia, guidato nel Governo Meloni da Giancarlo Giorgetti, già ex ministro dello Sviluppo Economico.

«Occorre il massimo impegno per proteggere l’economia delle famiglie e delle imprese dalle emergenze gravi del presente, nella convinzione che, in questi anni di incertezza, occorra proteggere la dignità e l’operosità dei cittadini e non la logica del debito e del sussidio; e che si debbano tutelare le imprese dalla volatilità dei prezzi e dalla scarsità delle risorse, non solo assicurando loro la disponibilità di liquidità, ma anche che tale disponibilità sia accessibile a condizioni il più possibile vantaggiose», così il ministro in occasione della Giornata Mondiale del Risparmio.

Ha poi aggiunto: «il nuovo Governo è orientato a confermare il proprio impegno nei prossimi anni a ridurre il deficit della pubblica amministrazione e il rapporto debito/Pil; ma è anche profondamente convinto dell’urgenza di proteggere le famiglie, soprattutto le più deboli, dal rialzo delle bollette e del carrello della spesa, di difendere la competitività delle nostre aziende, anche a fronte delle ingenti misure di supporto annunciate da altri Paesi europei (quali Germania e Francia) e non solo (ad esempio il Giappone)», ha concluso.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/MATTEO BAZZI