ANSA/US/SOCCORSO ALPINO

Il 46enne si è lanciato con la tuta alare dal corno di Pichéa, in Trentino, ma è rimasto impigliato a uno spuntone

Un base jumper di 46 anni è morto dopo essersi lanciato con la tuta alare dal corno di Pichéa, nell’Alto Garda, in Trentino.

La vela è rimasta impigliata a uno spuntone di roccia: i suoi compagni di lancio lo hanno visto impattare contro la parete rocciosa sul versante meridionale del monte Tofino.

Sul posto sono giunti i soccorsi ma non c’era più nulla da fare.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/US/SOCCORSO ALPINO