SPADA SAMURAI

La donna è stata arrestata, aveva già distrutto a porta distrutto all’ufficio della primo ministro Ardern

Attimi di paura e follia in Nuova Zelanda: a Morningside, Auckland, una donna è stata arrestata perché ha attaccato l’ufficio elettorale della premier Jacinda Ardern con una “spada samurai”.

Secondo la ricostruzione del media locale Stuff, la porta d’ingresso era stata danneggiata e la spada giaceva nelle vicinanze.

Ardern non si trovava in ufficio in quel momento: in questi giorni, infatti, è in visita in Antartide per vedere le ricerche scientifiche in corso e per celebrare il 65esimo anniversario della base Scott della Nuova Zelanda. Il viaggio è uno dei pochi effettuati da un leader mondiale in Antartide in questi anni.

di: Micaela FERRARO

FOTO: SHUTTERSTOCK