ANSA/POLIZIA

Ammonta a oltre 41 il numero delle persone denunciate alla Procura nel corso dell’operazione

È di 17 misure cautelari l’operazione “Fish & Drug” eseguita questa mattina nella provincia di Agrigento a carico di altrettante persone indagate per i reati di spaccio di stupefacenti e tentata estorsione.

I provvedimenti, tre in carcere, 6 ai domiciliari e i restanti come obbligo di dimora e obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, sono stati disposti dal gip del tribunale di Agrigento su richiesta della Procura. Contestualmente è stato eseguito anche il sequestro di oltre 140 chili di hashish – che ha comportato l’aggravante dell’ingente quantità al reato di spaccio – e la denuncia di oltre 41 persone alla Procura.

Le indagini, condotte dalla squadra mobile e dal commissariato di Porto Empedocle con la collaborazione della guarda costiera, sono iniziate nel maggio del 2019 dopo l’arresto di un residente della zona in possesso di cinque chili di hashish.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/POLIZIA