SHUTTERSTOCK

La Cassazione ha confermato 10 anni per Carminati e 12 anni e 10 mesi per Buzzi

La Corte di Cassazione ha confermato le condanne all’ex Nar Massimo Carminati e l’ex signore delle cooperative Salvatore Buzzi in merito al processo sul caso “Mondo di Mezzo”, relativo alla gestione criminale del sistema degli appalti romani.

Carminati è stato condannato a 10 anni, Buzzi a 12 anni e 10 mesi.

La sentenza degli ermellini è arrivata dopo 9 ore di camera di consiglio. Ora Buzzi potrebbe tornare in carcere, mentre per Carminati il periodo di detenzione già scontato potrebbe garantire l’affidamento ai servizi sociali.

La Cassazione ha ordinato l’appello ter accogliendo il ricorso della difesa dell’imputato Franco Panzironi. Respinti i ricorsi di altri 7 imputati; è stata accolta solo la richiesta di eliminare la misura di un anno di vigilanza per Pucci, Testa, Garrone e Caldarelli.

L’ARRESTO

Buzzi è stato arrestato a Lamezia Terme dai carabinieri del Ros con il supporto in fase esecutiva del gruppo Carabinieri di Lamezia Terme, nella tarda serata del 29 settembre 2022. Era ospite della cooperativa sociale “Malgrado tutto”, dove era arrivato nei giorni scorsi. Deve espiare la pena residua di 7 anni e tre mesi.

L’ex ras delle cooperative é stato portato nel carcere di Catanzaro (fonte ANSA).

di: Francesca LASI

Aggiornamenti: Micaela FERRARO

FOTO: SHUTTERSTOCK