SHUTTERSTOCK

Paolo Bendinelli e il medico bresciano Paolo Oneda a tre anni e quattro mesi ciascuno

Il “santone” del centro olistico Anidra di Borzonasca, Genova, Paolo Bendinelli, e il medico bresciano Paolo Oneda, sono stati condannati ciascuno a tre anni e quattro mesi per la morte di una donna 40enne post asportazione di un neo, mentre la psicologa Paola Dora è stata assolta.

L’operazione era stata eseguita senza anestesia dal medico sul tavolo della cucina e per due anni era stata curata con tisane.

di: Federico ANTONOPULO

FOTO: SHUTTERSTOCK