SHUTTERSTOCK

A Kabul, nei pressi della strada principale già teatro di una attacco terroristico

A Kabul si è registrata una forte esplosione, durante la quale quattro persone sarebbe morte e almeno 14 ferite.

L’evento si è verificato nei pressi della moschea Wazir Akbar Khan, che si trova in una delle zone più sicure della capitale afgana e dista poche centinaia di metri dall’area che ospita diverse ambasciate e il palazzo presidenziale, ma Il portavoce del governo talebano, Ahmadullah Wasiq, ha precisa che “le vittime dell’incidente sono cittadini comuni e fedeli“.

Khalid Zadran, portavoce del capo della polizia di Kabul, ha detto che l’esplosione ha preso di mira i fedeli che lasciavano la moschea dopo la preghiera del venerdì, ma l’attacco non è stato ancora rivendicato.

Il portavoce del ministro dell’Interno, Abdul Nafi Takor, ha detto che l’esplosione è avvenuta sulla strada principale già luogo di un precedente attacco terroristico nel 2020.

di: Federico ANTONOPULO

FOTO: SHUTTERSTOCK