ANSA/EPA/Ting Shen / POOL

Secondo il presidente Usa: “siamo a una svolta”

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden si prepara al voto di metà mandato che si terrà a novembre e dichiara che la posta in gioco “è alta”: «dai diritti sulle armi al riscaldamento climatico, passando per la democrazia. Siamo a un punto di svolta, quello che accadrà nei prossimi quattro, cinque o 6 anni determinerà cosa accadrà nei prossimi 30 anni», ha spiegato.

Biden ha annunciato che perdere la Camera e il Senato significherebbe “cambiare la traiettoria” di quello che con la sua presidenza vuole fare.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/EPA/Ting Shen / POOL