EPA/ABDULLAH WANGNI

La provincia di Pattani, nel sud del Paese, scossa da una nuova ondata di attentati: 17 nelle ultime ore, l’ultimo a Maikaen

Una bomba è esplosa davanti a un ospedale nella città di Maikaen, nella provincia thailandese di Pattani. Il primo bilancio è di un morto, un agente di polizia, e quattro feriti.

Stando alla ricostruzione fornita, una moto della polizia e un camion di pattuglia stavano viaggiando insieme quando sono stati colpiti dalla deflagrazione. La vittima era a bordo del motoveicolo mentre il camion si è schiantato contro un palo elettrico a causa della forza d’urto. L’ordigno era stato piazzato sul ciglio della strada.

Si tratta dell’ennesimo di una serie di attacchi dinamitardi e incendi dolosi che sanno colpendo le province di Pattani, Narathiwat e Yala, soprattutto ai danni di minimarket e stazioni di servizio, a causa delle insurrezioni separatiste musulmane.

Nelle ultime ore si sono verificati 17 attacchi che hanno causato la morte di tre civili.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/EPA/ABDULLAH WANGNI