L’uomo è stato trasportato in ospedale privo di conoscenza. Il fatto è avvenuto davanti alla residenza di Kishida

Le polemiche per i funerali di Stato all’ex premier giapponese, Shinzo Abe, seppur in forma individuale, proseguono. Un uomo, infatti, si è dato fuoco davanti alla residenza ufficiale del primo ministro Fumio Kishida dicendo alla polizia di essere contrario alla funzione.

L’uomo di cui al momento non si conosce l’identità è stato portato in ospedale privo di conoscenza e non si hanno al momento altre notizie delle sue condizioni.

Abe è stato assassinato lo scorso luglio a Nara durante un comizio elettorale. Molti giapponesi si sono indignati alla notizia dello stanziamento di un budget per i funerali, decisi dal primo ministro in carica Kishida.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: SHUTTERSTOCK