EPA/ANDREJ CUKIC

Mosca vorrebbe una soluzione politica e diplomatica che al momento, dice Peskov, non si vede

Putin vuole mettere fine al conflitto in Ucraina il prima possibile. È questa l’opinione espressa dal presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, dopo l’incontro con l’omologo russo.

«In Uzbekistan, ho incontrato il presidente Putin e ho avuto una discussione molto approfondita con lui. E mi sono reso conto che in realtà stanno cercando di concluderlo il prima possibile. Questa è stata la mia impressione, perché il modo in cui si stanno svolgendo le cose ora è piuttosto problematico. 200 ostaggi saranno scambiati in seguito a un accordo tra le parti: penso che sia un passaggio molto importante», ha spiegato Erdogan in un’intervista alla tv americana Pbs, ripresa dal Guardian.

Dal Cremlino, tuttavia, arrivano opinioni diverse. Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha dichiarato all’agenzia di stampa russa Interfax che “al momento” prospettive di una soluzione politica e diplomatica della situazione in Ucraina “non sono visibili“.

Durante l’intervista a Pbs, inoltre, Erdogan ha parlato di quelli che secondo lui dovrebbero essere i dettagli degli accordi di pace e ha espresso la sua opinione sui referendum. «Se in Ucraina si stabilirà una pace, ovviamente la restituzione delle terre che sono state invase diventerà molto importante. Putin ha fatto alcuni passi. Noi abbiamo fatto alcuni passi. Le terre invase saranno restituite all’Ucraina – dice il presidente turco. – È dal 2014 che ne parliamo con il mio caro amico Putin e questo è ciò che gli abbiamo chiesto, purtroppo non è stato fatto alcun passo avanti – aggiunge sull’annessione della Crimea. – Tutto ciò che vogliamo fare e che vogliamo vedere è porre fine a questa battaglia con la pace, sia che si tratti di Putin, sia che si tratti di Zelensky, ho sempre chiesto e raccomandato questo. Questo è un conflitto che è finito con delle vittime. La gente sta morendo e nessuno vincerà alla fine della giornata».

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/EPA/ANDREJ CUKIC