gussago

In totale i due sono stati trovati in possesso di 15 milioni di euro in contanti nascosti nella loro abitazione

Continua la caccia al bottino nascosto dalla coppia di Gussago, nel bresciano, nella cui abitazione sono stati ritrovati in totale 15 milioni di euro in contanti.

Il primo ritrovamento del bottino, sepolto nel giardino della loro abitazione, aveva portato agli occhi stupiti degli inquirenti 8 milioni di euro in contanti.

Oggi gli agenti hanno rinvenuto altri tre milioni di euro in contanti, nella cantina di un’abitazione a loro riconducibile.

Un tesoretto nascosto al Fisco, cui sarebbero da aggiungere fatture false per oltre 500 milioni di euro e un’evasione pari a 93 milioni di euro.

Giuliano Rossini e Silvia Fornari, arrestati dopo qualche giorno di latitanza, sono ora in carcere con l’accusa di essere a capo di un’associazione per delinquere.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/FACEBOOK/SILVIA FORNARI