ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI

Dopo la battuta d’arresto in Conference League, la Viola ha strappato i due gol della vittoria: rete di Ikoné J al 13′ e al 90′ González 

La Fiorentina batte il Verona 2-0 con Ikonè e Nico Gonzalez, ritrovando la vittoria dopo la prima giornata contro la Cremonese.

Il Verona ha vinto 14 partite di Serie A contro la Fiorentina (20 pareggi, 28 sconfitte), contro nessuna squadra ha fatto meglio. La Viola è anche l’avversaria contro cui i gialloblù hanno realizzato più reti (68).

Prima dell’inizio del match, minuto di silenzio in memoria delle vittime dell’alluvione che tra giovedì e venerdì ha colpito le Marche, più precisamente in provincia di Ancona.

A sbloccare il risultato nel primo tempo è la Fiorentina con il primo gol in Serie A dell’ex Lille. Riceve una rimessa laterale sulla fascia, si accentra con la sua velocità e in area di sinistro batte Montipò. Molto timido Coppola in fase di uno contro uno. Primi 15 minuti con i Viola pericolosi. Trema il Verona al 25esimo: Coppola trattiene Ikonè e viene ammonito. Rigore subito fischiato dall’arbitro e confermato dal VAR, ma Montipò para il tiro di Biraghi. Risposta tempestiva del Verona che tenta il gol con Lasagna ma viene annullato per fuorigioco. La squadra di Italiano ha poi sbagliato diverse occasioni per raddoppiare, compreso un rigore di Biraghi parato da Montipò

Secondo tempo all’insegna dei Viola, che strappano il secondo gol al 90esimo: l’argentino Gonzalez ritorna in campo e chiude il sipario sulla partita. Imbeccata per Mandragora in area: sul suo cross basso l’argentino si avventa e segna il raddoppio della sicurezza.

LIVE

90′ NICO GONZALEZ. L’argentino ritorna in campo e chiude il sipario sulla partita. Grande imbeccata per Mandragora in area: sul suo cross basso l’argentino si avventa e segna il raddoppio della sicurezza

84‘ Il Verona si impone. Lazovic pesca Djuric in area, ma il suo colpo di testa finisce fuori. Non ha colpito bene l’ex Salernitana

81′ KALLON SI MANGIA IL PARI. Su una brutta palla persa di Quarta, Verdi mette Kallon solo davanti al portiere, ma Terracciano si esalta 

76′ Gunter su Kouamè. Il turco finisce inevitabilmente sulla lista degli ammoniti. Protesta la panchina della Fiorentina che avrebbe voluto un rosso per la durezza dell’intervento

70′ Ultimo cambio in casa Hellas. Dentro Djuric al posto di Henry

65′ Nico Gonzalez, in campo al posto di Sottil. L’argentino salutato con un boato dal suo pubblico. Dentro anche Saponara per Ikonè

63′ Duello Ikonè-Hien, ultimo uomo prima di Montipò. L’ottimo intervento del difensore però disinnesca il francese in campo aperto 

60′ Verdi per Hrustic sulla trequarti. Già 4 cambi effettuati da Cioffi a mezz’ora dalla fine 

58′ Bonaventura giallo per trattenuta prolungata su Hrustic

55′ Doppio cambio nel Verona. Dentro Kallon per Lasagna, era un dubbio della vigilia per Cioffi, mentre Veloso rileva Tameze in mezzo al campo 

52′ SUBITO BONAVENTURA. Sassata dalla distanza dell’ex Milan, ma oggi Montipò è (quasi) imbattibile. Volo sulla sua destra e palla poi messa in corner dalla difesa 

FINE PRIMO TEMPO!

47′ Lasagna riesce a colpire di testa sul secondo palo ma centra il compagno Henry, appostato in area piccola davanti a lui

+3 minuti di recupero

43′ Scatto di Ikonè, che non arriva per un soffio sul pallone. Il suo mancato aggancio trae in inganno anche Montipò in uscita, ma la difesa dell’Hellas evita

38′ Dopo una mezz’ora di fuoco, il ritmo si è abbassato

32′ Amrabat liscia ed è costretto a commettere fallo tattico su Lasagna. Terzo cartellino di giornata dopo quelli di Mandragora e Coppola

30′ Venuti tira dalla distanza, ennesima parata del portiere gialloblù che, sul calcio d’angolo seguente, si esalta ancora sul colpo di testa preciso di Martinez Quarta

29′ GOL ANNULLATO A LASAGNA. Dopo il rigore parato, il Verona sfiora il pareggio sul capovolgimento di fronte con un tiro deviato da Lasagna. Sul calcio d’angolo che ne nasce l’ex Udinese segna, ma in fuorigioco

26′ MONTIPO’ PARA IL RIGORE DI BIRAGHI. Dal dischetto il capitano viola tira sulla sua destra a mezz’altezza, ma il portiere dell’Hellas c’è

25′ Calcio di rigore per la Fiorentina. Coppola trattiene Ikonè e viene ammonito. Rigore subito fischiato dall’arbitro e confermato dal VAR

21′ VENUTI MANCA IL RADDOPPIO. Grande ripartenza dei padroni di casa: Sottil serve Ikonè, bravo ad attrarre gli avversari du di sé e a scaricare per Venuti in corsa. Il terzino viene fermato da un ottimo intervento in tuffo di Montipò 

13′ GOOOOLLLL IKONEEE!! Fiorentina in vantaggio 1-0!

12′ Insiste la Fiorentina, ancora sull’asse Sottil-Kouamè. Spizzata di testa del secondo sul primo palo, palla fuori

9′ Nonostante l’occasione più pericolosa sia finora capitata alla Fiorentina, il Verona non rinuncia affatto ad attaccare e in un paio di circostanze si è affacciato con pericolosità dalle parti di Terracciano, pur senza creare pericoli 

4′ PERICOLOSA FIORENTINA. Ottima iniziativa di Sottil dalla sinistra, sguscia via e mette in mezzo un cross rasoterra che Montipò tocca appena. Kouamè sulla ribattuta da due passi non riesce a calciare e la difesa dell’Hellas allontana

1′ Match iniziato e Verona che prova subito a rendersi pericoloso con Lasagna. La sua conclusione mancina è però strozzata e termina fuori

Le squadre stanno scendendo in campo. Maglia ovviamente viola per i padroni di casa, completo giallino invece per gli ospiti

di: Federico ANTONOPULO

FOTO: ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI