ANSA/ DBA /IGOR KOVALENKO

Il bilancio fornito da entrambe le parti

Sono almeno 94 le persone morte questa settimana nei violenti scontri al confine tra Tagikistan e Kirghizistan. Il bilancio complessivo è stato fornito da entrambe le parti.

Stando alle notizie che giungo da Biškek, la Capitale kirghhiza, la situazione si è stabilizzata.

Il 16 settembre il presidente tagiko Emomali Rahmon e l’omologo kirghizo Sadyr Japarov hanno firmato la tregua.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/ DBA /IGOR KOVALENKO