pelosi

La speaker della Camera ha condannato le violenze accusando Baku di aver innescato un nuovo inasprimento con Erevan

La speaker della Camera Nancy Pelosi si trova in Armenia, avendo accettato un invito “espresso già da tempo” nel Paese che ha appena raggiunto un accordo per una tregua con l’Azerbaijan.

Con l’occasione Pelosi ha condannato i recenti attacchi dell’Azerbaigian contro l’Armenia definendoli “illegali”.

«Condanniamo fermamente questi attacchi, a nome del Congresso» ha dichiarato nel corso di una conferenza stampa nella capitale Erevan, ribadendo “la prospettiva di un accordo di pace tanto necessario“.

Baku è accusata di aver dato il via alle violenze, 20 anni dopo il genocidio, che nelle ultime settimane hanno provocato 200 morti.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/EPA/HANNIBAL HANSCHKE