ANSA/FABIO FRUSTACI

Il cardinale elemosiniere Konrad Krajewski si trovava su un pulmino carico si aiuti insieme ad altri due vescovi e a un soldato

Il cardinale elemosiniere Konrad Krajewski, inviato di Papa Francesco in Ucraina, è rimasto coinvolto in una sparatoria. Il cardinale sta bene. Lo ha riferito Vatican News.

Krajewski, che si trovava su un pulmino carico di aiuti insieme a due vescovi e a un soldato, è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco ma è riuscito a mettersi subito in salvo. Illesi anche gli altri membri del gruppo.

«Per la prima volta nelle mia vita non sapevo dove fuggire» ha affermato il cardinale da Zaporizhzhia.

Il cardinale Konrad Krajewski è prefetto del Dicastero per il servizio della carità ed è alla sua quarta missione in Ucraina.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/FABIO FRUSTACI