SHUTTERSTOCK

L’uomo scontava una condanna definitiva a due anni

Il suicidio di un detenuto scuote nuovamente il sistema carcerario italiano. La vittima è un uomo di 28 anni di origine albanese e senza fissa dimora che si è impiccato nella prigione di Forlì.

L’uomo, come riferisce il Garante regionale dei detenuti, Roberto Cavalieri, era stato incarcerato venerdì pomeriggio per una condanna definitiva di due anni.

Con quest’ultimo episodio, le vittime di suicidio nelle carceri dell’Emilia-Romagna salgono a 7.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: SHUTTERSTOCK