SHUTTERSTOCK

Il bimbo è ora fuori pericolo. Avviati accertamenti sui familiari

Un bambino di due anni è ricoverato nel reparto di pediatria dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce dopo aver ingerito dell’hashish trovato nella sua abitazione. Al momento è cosciente e fuori pericolo, sebbene rimanga ancora in osservazione.

La scorsa notte il bimbo era stato portato al pronto soccorso dalla nonna in stato soporifero. Allertati dallo stato di incoscienza del bambino, il personale medico ha informato la polizia.

Sul posto è giunta la Squadra Mobile, che ha avviato accertamenti sui familiari del bambino.

di: Francesca LASI

FOTO: SHUTTERSTOCK