ANSA/ANGELO CARCONI

L’argentino Raul Esteban Calderon, arrestato lo scorso dicembre, è ritenuto responsabile della morte di Fabrizio Piscitelli

Si chiudono le indagini per morte di Fabrizio Piscitelli, capo ultras della Lazio noto come Diabolik, e Shehay Selavdi, detto Passerotto.

Nel primo caso i magistrati della Dda di Roma chiederanno il rinvio a giudizio con l’accusa di omicidio aggravato dal metodo mafioso del cittadino argentino Raul Esteban Calderon che, secondo le accuse, avrebbe ucciso Piscitelli con un colpo alla testa il 7 agosto del 2019 nel parco degli Acquedotti a Roma.

Lo stesso Calderon sarebbe coinvolto, insieme a Enrico Bennato e Giuseppe Molisso, anche nella morte di Selavdi, ucciso Torvajanica il 20 settembre del 2020.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/ANGELO CARCONI