SHUTTERSTOCK

Dopo l’arrivo di Bacco subentrerà aria fresca e autunnale con minime quasi invernali in città Nord

Questa settimana osserveremo un caldo anomalo a causa dell’anticiclone Bacco, ma per poco: da mercoledì arriverà un anticipo d’autunno e qualche fiocco di neve sulle cime alpine.

Tre gradi di Bolzano, 6 a Siena e 9 a Firenze, Milano e Roma: le temperature si stabilizzeranno sui 10-12 gradi, praticamente valori “quasi-invernali”.

Lorenzo Tedici prevede una settimana da “due volti”: martedì sole e caldo, venerdì maltempo e vento forte. Insomma, “tireremo fuori i cappotti in questo fine-settimana che sarà autunnale su gran parte dello Stivale e addirittura invernale sulle Alpi di confine con l’arrivo di qualche fiocco di neve oltre i 1700 metri“, afferma Tedici.

Il protagonista da metà settimana sarà proprio il vento, con il ritorno della Bora, Grecale e Tramontana accompagnato da forti venti meridionali.

Nelle prossime ore ci saranno nuovamente, ma temporanei, picchi di 36-37°C in Sardegna e di 34-35°C al Sud, in ulteriore aumento.

A seguire avremo un venerdì instabile su tutto lo Stivale con condizioni tipicamente autunnali e il “ribaltone” di metà settembre caratterizzato da piogge intense e fresco.

di: Federico ANTONOPULO

FOTO: SHUTTERSTOCK