carabinieri cremona

Un uomo ha esploso dei colpi in seguito a una lite all’interno di un’azienda che commercializza materiali edili

È degenerata nel sangue una lite fra colleghi in un’azienda di Casale Cremasco in provincia di Cremona, precisamente la Classe A Energy.

Il diverbio è avvenuto nell’azienda che commercializza materiali edili poco prima delle 10 di questa mattina. Dopo un violento litigio, un uomo ha sparato ad un 61enne, deceduto sul posto.

Un altro 37enne è rimasto ferito. I carabinieri, accorsi sul posto, hanno condotto in caserma l’autore della sparatoria.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA