EPA/NYSDOCS / HO

Nel 1980 uccise il cantante con cinque colpi di pistola

Per la 12esima volta Mark David Chapman si vede rifiutare la libertà condizionata. L’uomo, oggi 67enne, è passato alla storia per aver ucciso l’8 dicembre del 1980 John Lennon davanti alla sua abitazione di fronte a Central Park, New York.

Il killer dell’ex Beatle è detenuto alla Green Haven Correctional Facility dove sta scontando una pena da da un minimo di 20 anni al massimo dell’ergastolo.

Due anni fa Chapman dichiarò di essersi pentito, ora potrà richiedere una nuova udienza con la commissione nel febbraio del 2024 nonostante molti si siano sempre opposti alla scarcerazione, tra cui Yoko Ono.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/EPA/NYSDOCS / HO