ANSA/EPA/SERGEY DOLZHENKO

Il sostegno del governo italiano alle autorità e alla popolazione ucraine continua

Il presidente del Consiglio italiano, Mario Draghi, ha avuto un colloquio telefonico con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Durante il colloquio il premier ha confermato il continuo sostegno da parte del governo italiano alle autorità e alla popolazione ucraine in tutti gli ambiti. Tra gli altri temi discussi anche gli ultimi positivi sviluppi della controffensiva ucraina e la situazione sul terreno, con riguardo particolare alla sicurezza della Centrale nucleare di Zaporizhzhia.

Il presidente, dal canto suo, ha riferito che ha informato Draghi “degli sviluppi al fronte” sottolineando “l’importanza della cooperazione con l’Italia in materia di difesa“. «Dovremmo intensificarla – ha scritto su Twitter. – Abbiamo discusso della situazione alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. La garanzia della sua sicurezza è la smilitarizzazione e il ritorno sotto il controllo ucraino».

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/EPA/SERGEY DOLZHENKO