PISTOLA

La guardia, vicina di casa della vittima, ora indagata per lesioni colpose

La sera di Ferragosto un bambino di tre anni è stato raggiunto da un colpo di pistola esploso da una guardia giurata in strada: è stato ricoverato in gravi condizioni in ospedale ma adesso è sveglio e fuori pericolo.

La tragedia è accaduta a Cortefranca in provincia di Brescia.

Il bambino era alla finestra di casa quando è stato raggiunto dal proiettile. Operato d’urgenza nella notte all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, ora respira autonomamente.

La guardia giurata che ha colpito il piccolo è indagata a piede libero per lesioni gravissime colpose. Indagate anche le due persone che erano con lui e che a turno avrebbero sparato. Devono rispondere di danneggiamenti, esplosioni pericolose e porto abusivo di armi.

Non si conoscono ancora le dinamiche che hanno portato allo sparo, la guardia giurata che ha impugnato la pistola si trova in caserma per rispondere alle domande dei carabinieri.

di: Micaela FERRARO

FOTO: PIXABAY