EPA/ATEF SAFADI

Alla conferenza stampa momenti di tensione a causa delle parole del presidente della Palestina

Il presidente palestinese Abu Mazen durante la visita a Berlino ha creato momenti di tensione con il cancelliere Olaf Scholz.

Mazen ha parlato delle stragi israeliane: «dal ’47 a oggi Israele ha commesso 50 massacri in 50 località palestinesi. 50 Olocausti».

Il cancelliere ha ascoltato le parole in visibile irritazione e dopo pochi istanti la conferenza stampa è conclusa. Il portavoce del cancelliere ha spiegato che Scholz era indignato, lo stesso cancelliere ha poi dichiarato: «voglio dire chiaramente che non condivido l’uso della parola olocausto e non credo che descriva correttamente la situazione».

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: EPA/ATEF SAFADI