PIXABAY

La Gran Bretagna passa da 52 a 29 nuovi casi giornalieri

I funzionari sanitari della Gran Bretagna parlano di “segni di rallentamento” in merito all’andamento dell’epidemia di vaiolo delle scimmie.

Nonostante i buoni presagi è “ancora troppo presto per sapere se l’abbassamento della curva dei casi sarà mantenuto anche in futuro” per questo richiamano tutti all’attenzione. In questi giorni i numeri di nuove infezioni giornaliere sono 29, mentre nell’ultima settimana di giugno si era toccato il picco di 52 casi giornalieri. In totale in Gran Bretagna sono stati registrati oltre tremila casi di monkeypox, e oltre il 70% dei casi si è verificato a Londra.

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: PIXABAY