Il pensionato è accusato di aver violentato la piccola, figlia dei vicini di casa

In un paese della Val di Nievole, nel pistoiese, un pensionato 69enne è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale pluriaggravata ai danni di una bambina di 6 anni, figlia dei vicini di casa dell’uomo.

Il 69enne, che ha respinto e negato le accuse, si trova agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico. È stata la stessa bambina a raccontare le violenze, ripetute più volte, confidandosi con la nonna e poi con una psicologa facendo scattare le indagini.

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: SAVERIO DE GIGLIO