Sarebbe stato lui l’autore dell’incendio vicino Tricase, nel Leccese, che lo scorso 2 agosto aveva distrutto più di un ettaro di bosco

Il piromane che, lo scorso 2 agosto nel Leccese, aveva appiccato il fuoco all’interno del bosco Guarini causando la distruzione di 1,5 ettari di superficie, è stato arrestato.

Si tratta di un uomo 53enne ed è un operatore della protezione civile.

I carabinieri evidenziano che “oltre a cagionare la distruzione della porzione di bosco in un’area di particolare pregio ambientale e paesaggistico“, l’incendio sarebbe stato provocato “in una zona attigua alla strada provinciale 344 e in prossimità dei centri abitati, con potenziale pericolo per la pubblica incolumità” ed è “particolarmente allarmante che l’indagato sia un operatore di protezione civile abitualmente impiegato in operazioni di spegnimento di incendi boschivi e come tale, consapevole dei danni che il fuoco può provocare al bosco“.

di: Federico ANTONOPULO

FOTO: Imagoeconomica