Molti disagi: nelle prime due settimane rimarranno a terra 1,04 milioni di passeggeri, con una media di 130.600 viaggiatori al giorno

I disagi per chi decide di spostarsi in aereo continuano: a scioperare per la terza volta sono i dipendenti dell’equipaggio di cabina di Ryanair, decisione comunicata dai sindacati Uso e Sitcpla  per il rifiuto della compagnia aerea, di negoziare un nuovo accordo collettivo.

Lo sciopero sarà valido per 24h su 24 da lunedì a giovedì, coinvolgendo circa 1600 lavoratori della società. Nelle prime due settimane saranno interessati 1,04 milioni di passeggeri, con una media di 130.600 viaggiatori al giorno.

A preoccupare è la durata: infatti, l’astensione del servizio durerà fino a inizio gennaio, periodo in cui molti si muovono in aereo.

di: Federico ANTONOPULO