FURTO CARABINIERI

La madre del ragazzino 12enne approfittò di un colloquio genitori-docenti per sottrarre il portafogli alla professoressa

È stata condannata a un anno e quattro mesi di reclusione la donna che, durante un colloquio con un’insegnante nel 2017, rubò il portafogli a quest’ultima. A seguire, utilizzò la carta di credito per acquisti voluttuari e spostò sulla sua tessera i punti che la vittima aveva accumulato all’Esselunga.

La donna all’epoca dei fatti aveva 41 anni e aveva un figlio di 12: il furto era avvenuto nella scuola media del ragazzo, a Verano Brianza.

La donna è pregiudicata per reati contro il patrimonio e la persona.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA